le notizie che fanno testo, dal 2010

Saturno: sonda Cassini mostra nascita di Peggy, nuova luna ghiacciata?

La sonda NASA Cassini ha immortalato un piccolo oggetto ghiacciato fra gli anelli di Saturno. Gli scienziati ipotizzano che Cassini potrebbe aver immortalato la nascita di una nuova luna ghiacciata, "partorita" da un anello di Saturno.

La sonda NASA Cassini ha scovato, il 15 aprile del 2013, un piccolo oggetto ghiacciato fra gli anelli di Saturno. E' ancora troppo presto per capire di cosa si tratti, anche se c'è già chi ipotizza possa trattarsi di una piccola Luna, che andrebbe ad aggiungeresi a quelle già conosciute, tra cui Titano ed Encelado. Come evidenzia la rivista Icarus che solo ora pubblica i dettagli delle osservazioni, la telecamera della sonda Cassini mostra una sorta di disturbo sul bordo esterno dell'ultimo anello di Saturno, come se ci fosse una piccola escrescenza. Gli scienziati della NASA ritengono che la scia luminosa di circa 1200 km nel profilo dell’anello di Saturno possa quindi essere causata dal campo gravitazionale di un oggetto vicino. Carl Murray della Queen Mary University di Londra, primo firmatario del rapporto pubblicato su Icarus, azzarda: "Potremmo trovarci di fronte ai primi momenti della nascita di un satellite, dove questo oggetto sta lasciando l’anello e si prepara a diventare una luna indipendente". La possibile nuova arrivata è stata quindi ribattezzata Peggy. Linda Spilker, Cassini Project Scientist del NASA Jet Propulsion Laboratory a Pasadena (California), commenta invece: "Essere i testimoni di una possibile nascita di un satellite è un fatto davvero inatteso".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Londra# Luna# NASA# Queen# satellite# sonda