le notizie che fanno testo, dal 2010

Solitudine: non avere amici uccide come fumo e alcol

Non avere amici non significa avere un profilo su Facebook che non ha senso di esistere ma una grave abitudine come fumare o bere alcol smodatamente. La solitudine accorcia le vita.

Sembra uno studio fatto su misura per promuovere Facebook, luogo dell'amicizia universale più superficiale ma anche baratro di solitudini esistenziali. Ebbene la solitudine secondo un nuovo studio americano è dannosa quanto l'alcol, il fumo e l'obesità.
Un team del ridente stato dello Utah, Stati Uniti d'America in quel della Brigham Young University, ha pubblicato sulla rivista PLoS Medicine un interessante rapporto tra la solitudine e longevità. Lo studio ha infatti scoperto che chi ha tante relazioni sociali e quindi molte amicizie vive di più di chi invece è solo come un cane.
I ricercatori sostengono che chi è attorniato da amici "si sente in un certo senso responsabile nei loro confronti e ha una condotta di vita più protettiva verso se stesso, evitando comportamenti a rischio".
Dai risultati sembra che non avere amici equivale a fumare almeno 15 sigarette al giorno o a bere in modo eccessivo. Secondo il team la solitudine sarebbe quindi profondamente deleteria per la salute.
I ricercatori però non dicono nulla sul fatto che chi beve e fuma molto magari lo fa perché non ha uno straccio d'amico e neppure se avere tanti amici, ma criminali, ha lo stesso effetto salutare sulla propria vita. Ma questi sono temi di cui sicuramente altri ricercatori si occuperanno.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: