le notizie che fanno testo, dal 2010

Vaticano: stop vendita sigarette dal 2018. Nessun profitto sulla salute

Papa Francesco ha deciso di vietare la vendita delle sigarette all'interno della Città del Vaticano perché "nessun profitto può essere legittimo se mette a rischio la vita delle persone".

A partire dal 2018 non sarà più così conveniente per i cittadini, dipendenti, religiosi e diplomatici della Citta del Vaticano essere dei fumatori. In Vaticano, infatti, le sigarette costano meno perché non hanno le imposte dei Monopoli di Stato ma Papa Francesco non ha intenzione di contribuire al peggioramento della salute delle persone e così ha deciso di vietare la vendita di bionde e affini.
"Le sigarette, vendute ai dipendenti e pensionati del Vaticano ad un prezzo scontato, erano fonte di reddito per la Santa Sede" ammette il potavoce vaticano Greg Burke. "Tuttavia, - precisa - nessun profitto può essere legittimo se mette a rischio la vita delle persone".

© riproduzione riservata | online: | update: 09/11/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Vaticano: stop vendita sigarette dal 2018. Nessun profitto sulla salute
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI