le notizie che fanno testo, dal 2010

Space Shuttle atterrato per sempre. Ha percorso 148 milioni di miglia

Lo Space Shuttle ha toccato la pista del Kennedy Space Center in Florida con un atterraggio perfetto. Ora al Discovery dei record la destinazione sarà probabilmente lo Smithsonian's National Air and Space Museum.

Dopo 13 giorni, 202 orbite atorno alla Terra e un viaggio di 5.304.140 miglia, alle 17 e 57 ora italiana del 9 marzo 2011 lo Space Shuttle Discovery è tornato sulla terra portando a termine non solo la sua missione (STS-133) ma la sua "vita operativa" trentennale. Il Discovery ha portato sulla ISS, la Stazione Spaziale Internazionale, il nuovo modulo "Leonardo" fornito dall'Agenzia Spaziale Italiana (ASI). L'ultima missione dello Space Shuttle Discovery però non sembrava certo partita con dei buoni auspici, facendo pensare agli esperti anche il peggio, ovvero che non ce l'avrebbe mai fatta a partire (o a tornare). Il dramma della missione STS-133 lo spiega magistralmente proprio l'ASI dal suo sito: "Inizialmente programmata per il 1° novembre scorso la missione STS-133 non è stata assistita dalla fortuna: prima la perdita di idrogeno a carico del GUCP (Ground Umbilical Carrier Plate), una delle connessioni tra il serbatoio esterno della navicella e la rampa di lancio, poi le crepe rinvenute sul serbatoio esterno hanno costretto la NASA a sospendere le procedure per il lancio e a riportare lo shuttle nell'hangar di assemblaggio, il VAB (Vehicle Assembly Building), per ulteriori verifiche. Riparate le fratture e applicate nuove strutture di rinforzo all'External Tank (ET), il 1° febbraio scorso la navetta è tornata sulla rampa di lancio. Ai problemi tecnici si è aggiunto l'incidente dello specialista di missione Tim Kopra che a causa dei danni riportati dopo una caduta dalla bicicletta ha dovuto dare forfet. Al suo posto c'è Steve Bowen, primo astronauta ad effettuare due missioni consecutive" (http://is.gd/I74uc7). Fatto sta che poi tutto è andato per il meglio, come vi abbiamo raccontato in questi giorni, e la STS-133 del Discovery si è rivelata una missione "perfetta". L'orbiter della NASA ha anche avuto l'onore di consegnare alla ISS anche un "robonauta", ovvero il primo robot astronauta antropomorfo della storia, il Robonaut-2. Lo Space Shuttle Discovery è quindi atterrato al Kennedy Space Center in Florida con un atterraggio perfetto. Ecco il video NASA (http://is.gd/FUtT7K). La sua prossima destinazione sarà un museo negli Stati Uniti, probabilmente, secondo indiscrezioni lo Smithsonian's National Air and Space Museum. Ricordiamo che la navetta Discovery è stato l'orbiter dei record (leggi "NASA, Discovery è partito verso ISS: ecco i record di Nonno Shuttle" http://is.gd/dPhb7k) visto che è il primo dei tre Space Shuttle che hanno volato a ritirarsi a vita privata. Discovery ha volato più di tutti (39 voli), ha viaggiato più lontano dei colleghi (148 milioni di miglia) e portato il più astronauti (246 membri d'equipaggio), durante i suoi 27 anni di carriera.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: