le notizie che fanno testo, dal 2010

Sesso sicuro: tra i giovani vince la prudenza

Successo della campagna della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia che a Roma ha presentato i risultati della campagna "Travelsex, il passaporto dell'amore sicuro".

La campagna Travelsex promossa dalla Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO), secondo la stessa organizzazione ha avuto un grande successo rivelando che i giovani sarebbero più preparati e pronti a "proteggersi" nei rapporti sessuali nelle allegre vacanze estive.
I Ginecologi della SIGO avevano lanciato questa estate fino al 21 agosto la campagna "Travelsex, il passaporto dell'amore sicuro" patrocinato dal Ministero della Gioventù.
Solo il 16 giungno in un comunicato, la SIGO scriveva che "ogni settembre gli ambulatori dei ginecologi italiani si riempiono: malattie sessualmente trasmissibili (MST) e gravidanze indesiderate raggiungono il picco dopo l'estate. Poco da stupirsi: nel nostro Paese i giovani sono pigri nella contraccezione, il rimedio preferito è il coito interrotto, scelto da circa il 30%, anche in caso di rapporti occasionali".
Oggi invece Giorgio Vittori, presidente della SIGO che oggi a Roma presenta i dati dell'indagine condotta con la campagna "Travelsex" dichara: "Siamo lontani da una situazione ideale ma dal nostro sondaggio emerge una certa inversione di tendenza".
Dallo studio emerge che sei ragazzi su 10 in vacanza hanno avuto più rapporti sessuali ma il 72% ha usato contraccettivi, il 20% ne ha portati una buona scorta in valigia e il 28% si è protetto di più.
Esattamente dodici mesi fa, come si legge in una note della SIGO, ben il 58% delle ragazze ammetteva di non utilizzare alcun metodo anticoncezionale. L'estate del 2010 ha portato una maggiore consapevolezza che fa ben sperare i ginecologi italiani abituati ad un settembre nel quale solitamente si registra il picco di accessi (+30%) agli ambulatori per gravidanze indesiderate e infezioni contratte nei mesi più caldi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: