le notizie che fanno testo, dal 2010

Sesso a pagamento: aumentano i prezzi e arrivano le cinesi

Nonostante la crisi gli italiani non rinunciano a certi "vizietti", è proprio il caso di dirlo. Una ricerca del Codacons, infatti, rivela che in Italia il mercato del sesso "è in forte evoluzione" anche grazie alle nuove tecnologie.

Nonostante la crisi gli italiani non rinunciano a certi "vizietti", è proprio il caso di dirlo. Una ricerca del Codacons, infatti, rivela che in Italia il mercato del sesso "è in forte evoluzione" anche grazie alle nuove tecnologie. Le vecchie inserzioni, infatti, sono ora sostituite da siti internet web 2.0, tanto che anche le strade sono sempre meno affolate. Le "signorine" di strada, infatti, preferiscono "case chiuse" o locali dove teoricamente si vende altro, e non il corpo.
La ricerca del Codacons si estende su tre città campione-rappresentative: Milano, Roma e Napoli. Si è così evidenziato che da circa due anni i prezzi per una "prestazione" sono lievitati, dal 25 al 40 per cento, dicono le statistiche.
Il quadro che ne è uscito fuori è che ha dominare questa fetta di mercato sono sempre più le cinesi, forse più approssimative ma molto meno care. Poi ci sono sempre le ragazze dell'Est, più piacenti e con una vasta gamma di scelte, che variano dai 50 ai 150 euro a seconda di ciò che si richiede. Le più care in assoluto, invece, sono le brasiliane e le italiane, che lavorano in appartamento e possono arrivare anche a chiedere 500 euro a notte.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Codacons# crisi# euro# internet# Italia# Milano# Napoli# ricerca# Roma# sesso# web