le notizie che fanno testo, dal 2010

I maschi italiani non conoscono l'amore

Presentato il rapporto "Giovani maschi e l'amore" che evidenzia come i ragazzi non conoscano ancora molto sul sesso e sulla prevenzione sessuale.

Ieri è stato presentato il rapporto sui "Giovani maschi e l'amore", uno studio della campagna di informazione e prevenzione "Amico Andrologo" promossa dal Ministero della Salute. E ciò che ne uscito è ancora sconfortante. La prevenzione sessuale dei "maschi" italiani è ancora un argomento tabù, o quantomeno ignorato dalla maggioranza dei ragazzi. I dati sono preoccupanti: il 42,3% dei diciottenni italiani ha rapporti non protetti e il 57% del campione visitato è affetto da patologie ed infiammazioni genitali o riproduttive. Più del 60% dei ragazzi non usa nessun metodo contraccettivo e una minoranza usa quello della ragazza, cioè la pillola anticoncezionale, che però non previene né protegge da eventuali malattie legate ai rapporti sessuali. E chi pensa che l'informazione sia a portata di tutti si sbaglia. Sono sempre gli amici i primi a cui ci si rivolge se si hanno dubbi o problemi legati al sesso, poi c'è la tv e internet. Niente genitori, niente libri, niente medico. E infatti ricorrono ancora domande su come si cura l'omosessualità o se l'AIDS esiste ancora.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: