le notizie che fanno testo, dal 2010

Chiusa casa bordello a Roma: tanti soldi e uomini di passaggio

Gli agenti del commissariato Esquilino hanno chiuso ieri una "casa chiusa" in via Manzoni a Roma. Un giro d'affari impressionate mentre è sconcertante capire a quanti uomini piaccia il sesso a pagamento.

Gli agenti del commissariato Esquilino hanno chiuso ieri una "casa chiusa" in via Manzoni a Roma. Nell'appartamento, affittato ad una colombiana che ha poi chiamato altri due connazionali per iniziare "l'attività", un vero via vai di persone e centinaia di appuntamenti, che gli agenti del commissariato stavano da tempo tenendo sott'occhio.
Pare che il giro d'affare delle prostitute fosse davvero alto, visto che sembra che ognuna si mettesse in tasca circa 30.000 euro al mese e che i clienti arrivassero a sborsare anche 400 euro per un serata "in compagnia". E per quella cifra sembra che il "divertimento" dovesse essere davvero particolare.
Dai dati che si apprendono viene spontaneo fare dei semplici calcoli matematici. Al mese nel bordello sarebbero entrati come minimo 75 clienti, se si ipotizza che ognuno arrivava a spendere la somma più alta: infatti 30.000 diviso 400 uguale 75. Una bella media per le affariste colombiane e cifra impressionante se si pensa a quanti uomini piace la mercificazione del corpo femminile.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# euro# Roma