le notizie che fanno testo, dal 2010

Veronica Capodieci: superato secondo intervento per ricostruzione cute

Ha superato bene il secondo intervento chirurgico Veronica Capodieci, la studentessa rimasta gravemente ferita nell'attentato di Brindisi. La prossima settimana tornerà in sala operatoria per continuare il programma di pulitura e ricostruzione della cute.

Continua a reagire positivamente alle cure Veronica Capodieci, la studentessa rimasta gravemente ferita nell'attentato di Brindisi, dove una bomba è scoppiata nei pressi della scuola "Morvillo Falcone", uccidendo Melissa Bassi e ferendo 6 persone.
A riportare le lesioni più gravi è stata proprio Veronica Capodieci, tanto da essere stata operata d'urgenza a Brindisi subito dopo l'attentato.
Da Brindisi Veronica Capodieci è stata poi trasferita prima a Lecce e infine a Pisa, dove è ricoverata al Centro ustioni.
Le ultime notizie riguardo lo stato di salute di Veronica Capodieci risalgono al 29 maggio, quando l'Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana (Aoup) rilascia l'ultimo bollettino medico dove si rassicura che la giovane studentessa, originaria di Mesagne, "ha superato bene il secondo intervento chirurgico".
I medici dell'Aoup precisano che questo secondo intervento "rientra nel delicato programma di pulitura e ricostruzione della cute, che prevederà un'altra tappa in sala operatoria la prossima settimana", sottolineando che "le condizioni cliniche generali di Veronica Capodieci sono stabili e costantemente monitorate nella terapia intensiva del Centro ustioni".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: