le notizie che fanno testo, dal 2010

Veronica Capodieci a Pisa. Mamma Melissa Bassi ricoverata, sta meglio

Veronica Capodieci, rimasta gravemente ferita nell'attentato alla scuola di Brindisi, è stata trasferita a Pisa per essere seguita da medici specializzati in chirurgia toracica e ustioni. La mamma di Melissa Bassi, invece, sembra che si stia riprendendo dal malore che l'aveva colpita dopo la notizia della morte della figlia.

In un primo momento si era ipotizzato che Veronica Capodieci dovesse essere trasferita dal Vito Fazzi di Lecce a Brindisi, è questo aveva fatto ben sperare sulle sue condizioni di salute, soprattutto perché i medici hanno spesso assicurato che la ragazza, rimasta gravemente ferita nell'attentato alla scuola "Morvillo Falcone" (che ha spezzato la vita di Melissa Bassi), è forse e spesso vigile, anche se viene periodicamente sedata.
Veronica Capodieci, la cui prognosi rimane riservata, sembra reagire bene alle cure, ma il trasferimento e avvenuto in realtà in un centro specializzato di Pisa, e questo per garantire una assistenza concomitante dei medici specializzati in chirurgia toracica e ustioni, come precisa il direttore generale della Asl di Lecce.
Veronica Capodieci, oltre ad essere stata operata d'urgenza dopo l'attentato alla scuola di Brindisi per le gravi ferite riportate al torace e all'addome, presenta infatti diverse fratture multiple e ustioni di secondo e terzo grado su tutto il corpo.
Sembra invece che la mamma di Melissa Bassi, che era stata ricoverata nell'ospedale di Mesagne subito dopo aver appreso la notizia della morte della figlia a causa di un malore, sembra stare per fortuna un po' meglio. La donna è ancora ricoverata, ma a starle vicino, oltre ai familiari, anche i compagni di scuola di Melissa Bassi, che sono andata a trovarla all'ospedale.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: