le notizie che fanno testo, dal 2010

Scuola: testi gratis per alunni in zone colpite dal terremoto

Siglato l'accordo MIUR - AIE per la distribuzione gratuita dei testi scolastici agli alunni delle zone colpite dal terremoto.

"Libri di testo gratuiti, a settembre, per le studentesse e gli studenti delle aree colpite dal terremoto, per un totale di 140 Comuni coinvolti. Lo prevede la convenzione siglata tra il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e l'Associazione Italiana Editori (AIE), sintetizzata in una circolare che sarà inviata nei prossimi giorni alle scuole con modalità e scadenze per accedere all'agevolazione. - viene annunciato in una nota - La distribuzione gratuita dei testi varrà per i prossimi due anni scolastici, il 2017/2018 e il 2018/2019. Il nuovo accordo amplia quello siglato nell'autunno del 2016 per la fornitura di libri alle ragazze e ai ragazzi di Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto e Acquasanta Terme, allargando l'iniziativa a tutte le alunne e gli alunni delle aree colpite da eventi sismici".

L'iniziativa Miur-AIE "si inserisce nel solco delle azioni che si stanno mettendo in campo per riportare alla normalità territori duramente colpiti - sottolinea il ministro Valeria Fedeli -. Queste non sono iniziative scontate, ma il segno tangibile che unendo le forze si possono offrire soluzioni concrete e durature nel tempo". "La nostra disponibilità non è solo un gesto di generosità, ma conferma una strutturata collaborazione con il Miur a sostegno del sistema dell'istruzione. - precisa invece Giorgio Palumbo, Presidente del Gruppo Educativo AIE - Con questa donazione abbiamo voluto fare la nostra parte per consentire alle famiglie di non doversi preoccupare della dotazione libraria di cui le ragazze e i ragazzi avranno bisogno al rientro a scuola. Riteniamo fondamentale assicurare, in sinergia con le istituzioni, il diritto allo studio e un'opportunità alle studentesse e agli studenti che hanno vissuto molti disagi e che, nonostante tutto, hanno deciso di rimanere in quei luoghi con le loro famiglie con tutto quello che questa decisione comporta".

© riproduzione riservata | online: | update: 23/06/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Scuola: testi gratis per alunni in zone colpite dal terremoto
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI