le notizie che fanno testo, dal 2010

Scuola, mobilità dell'infanzia: accolte 46,6% delle domande

Il MIUR annuncia che sono disponibili i risultati della mobilità della scuola dell'infanzia.

"Sono disponibili i risultati della mobilità della scuola dell'infanzia, secondo la scadenza fissata e comunicata dal Ministero alle insegnanti e agli insegnanti" fa sapere in un comunicato il MIUR.
Il dicastero puntualizza quindi: "Il Miur ha previsto, per il 2017, un cronoprogramma anticipato delle operazioni per l'avvio del nuovo anno scolastico, con l'obiettivo di garantire alle alunne e agli alunni continuità didattica e docenti in cattedra fin dal primo giorno di scuola."

"Si ricorda che la mobilità è la procedura attraverso la quale le docenti e i docenti possono chiedere di cambiare sede di lavoro o il grado di istruzione in cui insegnano. La mobilità di quest'anno è ordinaria e su base volontaria. Le regole della mobilità sono state concordate dal Miur con i sindacati, come previsto dalla legge. A livello nazionale sono state presentate 139.583 richieste di mobilità" prosegue il Ministero dell'Istruzione.

"I dati della scuola dell'infanzia Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha inviato oggi agli Uffici scolastici territoriali gli elenchi dei trasferimenti della scuola dell'infanzia che sono in corso di pubblicazione sui relativi siti" si continua.
"Per l'infanzia le domande sono state 15.994, di cui 12.814 per cambiamento di sede e 3.180 per passaggi in un diverso grado di istruzione. Il 46,6% delle richieste è stato soddisfatto, 1.012 docenti hanno potuto cambiare Regione" si diffonde infine.

© riproduzione riservata | online: | update: 20/06/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Scuola, mobilità dell'infanzia: accolte 46,6% delle domande
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI