le notizie che fanno testo, dal 2010

Santa Croce Camerina: morto in un mulino a Scoglitti il bimbo scomparso

Il bambino di otto anni scomparso questa mattina da Santa Croce di Camerina, nel Ragusano, è stato ttrovato purtroppo morto a qualche chilometro di distanza dal luogo della sparizione. Il corpo del piccolo era nei pressi di un mulino abbandonato a Scoglitti, disteso in un canalone.

Tragedia nel Ragusano. Andrea, un bambino di otto anni, è stato trovato morto dopo alcune ore di ricerche dei Carabinieri del comando provinciale di Ragusa. Il bambino era scomparso questa mattina da Santa Croce di Camerina, anche se l'allarme è stato dato solo dopo le ore 12:45. Stando alle prime ricostruzioni, la mamma di Andrea, infatti, aveva accompagnato il figlio davanti a scuola, ma quando è andato a riprenderlo alla fine delle lezioni le maestre hanno comunicato alla donna l'assenza in classe del bambino. Andrea non sarebbe infatti mai entrato a scuola. La mamma a quel punto dà l'allarme e scattano immediatamente le ricerche, anche con le unità cinofile. Ai cani è stato fatto quindi annusare il pigiama che il bambino aveva indossato la notte scorsa, ma a trovare casualmente il corpo ormai senza vita di Andrea alla fine è stato un cacciatore. Il cadavere del bambino era infatti nei pressi di un mulino abbandonato a Scoglitti, centro ad alcuni chilometri di distanza da Santa Croce Camerina. Il corpo del piccolo, che è stato trovato disteso in un canalone, ad un primo esame non presenterebbe segni evidenti di traumi esterni, ma sono tuttora in corso i rilievi della Scientifica dei carabinieri. Il padre del bambino, un autotrasportatore che lavora al Nord Italia, era stato avvertito dalla moglie della scomparsa del figlio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: