le notizie che fanno testo, dal 2010

PD: Quota 96 in emendamento alla riforma della Pubblica Amministrazione

Sui quota 96 sembrano esserci novità. Le ultime news riguardano un botta e risposta da M5S e PD. Gnecchi e Damiano replicano a Marzana che critica il fatto che nel tsto sugli esodati non sono stati inseriti i quota 96, quei lavoratori del comparto scuola che per colpa della legge Fornero non possono andare in pensione. I deputati del PD annunciano: "Tema quota 96 potrebbe essere emendamento alla riforma della PA".

"E' singolare come il testo sugli esodati che approderà mercoledì in aula non comprenda anche i quota 96 che rappresentano una delle tante categorie danneggiate dalla riforma Fornero" riflette Maria Marzana del MoVimento 5 Stelle, commentando la salvaguardia di altri 32.100 lavoratori esodati. A stretto giro replicano Marialuisa Gnecchi, capogruppo in commissione lavoro, e Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro, che in una nota congiunta spiegano che come "non esiste nessuna contrapposizione tra esodati e cassintegrati, non c'è nessun rifiuto di affrontare il tema di quota 96", cioè quei lavoratori del comparto scuola che per colpa della legge Fornero non possono andare in pensione. Ed ecco che sui quota 96 viene annunciata una novità. I deputati del PD sottolineano quindi che "la non ammissibilità del tema rispetto all'emendamento alla proposta di legge sugli esodati formulata dal governo, è semplicemente dovuta alla normale prassi della estraneità della materia. - aggiungendo - Del resto, questo tema è già oggetto di una apposita proposta di legge attualmente in discussione e può essere più agevolmente inserito come emendamento nel decreto sulla riforma della Pubblica Amministrazione". Ovviamente, dopo tanti annunci e promesse, i quota 96 ora vorrebbero vedere, in parlamento, i fatti.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: