le notizie che fanno testo, dal 2010

Neve a Roma? Forse no. Alemanno: obbligo catene ma scuole aperte

Scuole aperte a Roma venerdì 10 febbraio e sabto 11 febrraio, e così anche gli uffici pubblici, ma Gianni Alemanno obbliga all'uso di catene per auto. Una situazione che potrebbe generare disagi, mentre la neve sembra che non sarà così abbondante come previsto inizialmente.

Forse la neve a Roma non ci sarà, o sarà poca (..). Le previsioni meteo, che fino a ieri sembrano annunciare anche 10 centimetri di neve entro al giornata di sabato 11 febbraio, sembrano ridimensionare l'allarme, annunciano solo nevicate lievi e soprattutto a partire dalla notte tra venerdì 10 febbraio e sabato 11 febbraio. Roma, quindi, potrebbe risvegliarsi sabato con, al massimo, 2-5 centimetri di neve, come annuncia 3bmeteo.it, situazione questa che non dovrebbe presumibilmente ricreare quel panico che si era diffuso lo scorso venerdì, quando su Roma si abbattè una nevicata come non se ne vedeva da quasi 30 anni.
Il sindaco di Roma Gianni Alemanno, comunque, non sembra voler correre rischi. A Roma la circolazione non può andare in tilt per qualche fiocco di neve, e così emette una ordinanza che obbliga, per venerdì 10 febbraio e sabato 11 febbraio, la circolazione con le catene a bordo dell'auto (oppure pneumatici da neve). Divieto di circolazione, invece, per ciclomotori e motoveicoli.
In queste ultime 24 ore, quindi, i romani cominceranno la corsa all'ultima catena, visto che la città è rimasta sguarnita di tale strumento essenziale per la circolazione dopo l'abbondante nevicata della scosa settimana. E questo soprattutto perché Alemanno ha lasciato aperte comunque le scuole e i pubblici uffici, segno forse che va a preannunciare una nevicata non così dirompente.
Scuole aperte a Roma quindi venerdì 10 febbraio, e perciò lavoratori e genitori della città eterna per potersi muovere nel territorio della Capitale tra venerdì e sabato 11 febbraio, dovranno munirsi almeno di catene per l'auto, altrimenti rischieranno di rimanere bloccati in casa, magari attendendo una neve che forse stenterà ad imbiancare le strade.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: