le notizie che fanno testo, dal 2010

Concorso scuola 2012: requisiti docenti? Abilitati. Bando a settembre

Quali sono i requisiti necessari per partecipare al concorso docenti delle scuole statali, finalizzato alla copertura di 11.892 posti di insegnanti? Il bando uscirà il 24 settembre, ma quel che sembra certo fin da ora è che vi potranno partcipare solo gli abilitati. Esclusi anche chi ha partecipato alla preselezione del TFA.

Il concorso per l'assunzione di nuovi insegnanti nelle scuole statali di ogni ordine e grado, per l'anno 2013-2014, è una opportunità per tutta una fascia di docenti precari (si calcola intorno ai 600mila) che attende da anni un po' di stabilizzazione. Ma al concorso docenti finalizzato alla copertura di 11.892 cattedre non potranno accedere tutti, o meglio, solo i "semplici" neolaureati, anche se il Miur promette "l'ingresso nella scuola di insegnanti giovani, capaci e meritevoli". Quali saranno quindi i requisiti necessari per poter partecipare al concorso? Le modalità saranno note non prima del 24 settembre 2012, quando verrà pubblicato il bando del concorso della scuola (per titoli ed esami, su base regionale), ma ciò che appare certo fin da ora è che vi potranno partecipare solo gli abilitati, e questo finché non si cambia il regolamento. A quanto pare, neanche chi ha partecipato alla preselezione del TFA (Tirocinio Formativo Attivo) potrà partecipare al concorso docenti, e sempre per lo stesso motivo. Quindi, anche se il Miur e il ministro Profumo promettono che "la procedura concorsuale avverrà secondo modalità innovative", almeno per il concorso indetto per l'assegnazione di quasi 12mila posti di docente nelle scuole statali previsto per la fine di ottobre difficilmente si potranno cambiare le regole, visti i tempi stretti necessari per pubblicare le graduatorie in tempo utile per l'immissione in ruolo degli insegnanti per l'anno scolastico 2013-2014. Come già anticipato dal Ministero dell'Istruzione, infatti, a fine ottobre ci sarà una prova selettiva dove i candidati svolgeranno dei test uguali per tutte le classi di concorso. A gennaio, invece, ci sarà la prova scritta, per verificare le competenze disciplinari. I rimanenti candidati verranno infine sottoposti ad una prova orale, dove a quanto pare ci sarà anche una simulazione di una lezione. Per l'anno scolastico 2013-2014, inoltre, altri 11.892 insegnati saranno assunti facendo riferimento alle attuali graduatorie, quelle stilate attraverso i concorsi del 1991 e del 1999. Un secondo concorso docenti per le scuola statali sarà indietto invece nel maggio 2013, e sarà probabilmente questo ad essere disciplinato da un nuovo regolamento, visto che il Miur anticipa che sono in fase di preparazione nuove regole di reclutamento.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: