notizie curiosità e varia umanità dalla rete
canali tematici di Mainfatti

Concorso scuola 2012: date prove a fine dicembre, in tre giorni

Per 11.542 cattedre sono state presentate ben 321.210 domande di iscrizione al concorso scuola 2012. Le date delle prime prove (test di preselezione) sono previste nelle terza settimana di dicembre, quindi sotto Natale. Si attende sul sito del MIUR l'esercitatore online dei test.

Anche se il ministro del Lavoro Elsa Fornero, e non solo, ha più volte fatto capire che il posto fisso, da qui in futuro, sarà più o meno una sorta di miraggio, chi ci crede ancora, e ne aveva i requisiti, non ha mancato il primo appuntamento, da oltre un decennio a questa parte, con il concorso scuola, che prevede l'assegnazione di 11.542 cattedre per gli anni scolastici 2013-2014 e 2014-2015. Per poco più di 11mila posti, infatti, si sono presentati ben 321.210 candidati, numero molto superiore rispetto alle previsioni del Ministero dell'Istruzione. La maggioranza delle domande di iscrizione al bando del concorso scuola 2012 è arrivata dal Sud, Campania in testa. Gli aspiranti insegnanti del Sud Italia sono infatti il 51,3%, mentre la percentuale del Nord si ferma al 29,3% e quella del Centro al 19,4%. La Campania ha presentato quasi 57mila domande di iscrizione, seguita da Sicilia (quasi 46mila), Lombardia (poco più di 38mila) e Lazio (quasi 33mila). Nonostante il ministro Francesco Profumo abbia più volte spiegato che il concorso scuola 2012 era pensato soprattutto per i giovani, l'età media dei candidati che hanno presentato domanda di iscrizione al bando (la cui scadenza era fissata al 7 novembre) è di 38,4 anni, anche se la maggior parte degli aspiranti insegnanti ha un'età compresa tra i 36 e i 45 anni.

Superato questo primo scoglio, la domanda che ora ricorre maggiormente è quando saranno fissate le date della prima prova (il test di preselezione) del concorso scuola 2012. Per il momento non c'è ancora nulla di ufficiale, ma nell'idea del MIUR ci sarebbe quella di fissare le date delle prove nella terza settimana di dicembre (proprio sotto Natale). Come è già noto, il test di preselezione sarà composto da 50 domande che dovranno essere svolte in 50 minuti (un minuto a domanda). Sul sito del MIUR, nelle prossime settimane, verrà pubblicato anche un esercitatore per i test, dove pare saranno racchiuse (estratte da una batteria di 3.500 quiz e presentate in maniera randomica) le domande che si troveranno nella prova di preselezione (studiato per "scremare" le candidature). In altre parole, più gli aspiranti insegnanti si eserciteranno con questo esercitatore online per il test del concorso scuola 2012, più si avrà la possibilità di superare la prova di preselezione.
Stando alle prime indiscrezioni, il Ministero concentrerà questa prima prova del concorso scuola in soli tre giorni di dicembre, a ritmo di 4 sessioni al giorno con 25mila postazioni informatiche che verranno adibite in diverse scuole in tutta Italia (stile "patente europea"). Chi supererà il test di preselezione del concorso scuola 2012 potrà accedere quindi alla prova scritta, le cui date sono previste tra gennaio e febbraio, ed infine, i più fortunati, alla prova orale (con eventuale esercitazione davanti ad una classe simulata), in programma in estate. Se la macchina organizzativa non si incepperà, a settembre 2013 i primi insegnanti potranno sedersi in cattedra.

08/11/2012 | update: 08/11/2012
più informazioni su:
# scuola
ultime notizie in evidenza
gli articoli più letti di cronaca
Credits e info