le notizie che fanno testo, dal 2010

Buona Scuola: iniziata fase C. Coccia (PD): migliorerà offerta formativa

"Si conclude con successo l'ultima fase del piano di assunzioni previsto dalla Buona Scuola. Il governo ha rispettato in pieno la tabella di marcia", dal PD un comunicato di Laura Coccia commentando la proposta di contratto a tempo indeterminato ricevuta da quasi 50mila docenti nell'ambito della terza e ultima fase (fase C) del Piano straordinario di assunzioni previsto dalla Buona Scuola.

"Si conclude con successo l'ultima fase del piano di assunzioni previsto dalla Buona scuola" sottolinea in una nota Laura Coccia, componente della Commissione Cultura alla Camera.
"Il governo ha rispettato in pieno la tabella di marcia. - assicura la deputata del PD - Dal prossimo anno le scuole potranno avere organici potenziati garantendo un miglioramento dell'offerta formativa a partire dall'introduzione dei laureati di scienze motorie nella scuola primarie. Finalmente, dopo anni di tagli lineari, un governo torna a investire sulla scuola partendo proprio dagli insegnanti. Di fronte a questo dato incontrovertibile, ogni polemica appare oggi sterile e risibile." Nella giornata di ieri, infatti, quasi 50mila docenti (48.794) hanno ricevuto una proposta di contratto a tempo indeterminato nell'ambito della terza e ultima fase (fase C) del Piano straordinario di assunzioni previsto dalla Buona Scuola, quella che riguarda il nuovo organico del potenziamento. Con la fase C esordisce l'organico del potenziamento: una media di 6/7 insegnanti in più per scuola che potranno essere utilizzati per ampliare l'offerta formativa, potenziare l'inclusione scolastica, contrastare la dispersione, aprire maggiormente gli istituti al territorio. Nel dettaglio, con il potenziamento la scuola primaria avrà oltre 18.000 insegnanti in più che consentiranno alle scuole di offrire alle famiglie più tempo pieno, anche nelle aree del Paese dove il servizio è scarsamente disponibile, e maggiori aperture pomeridiane. Le scuole secondarie di I e II grado avranno a disposizione 7.500 docenti aggiuntivi di area Socio economica, circa 8.000 insegnanti di area artistica e musicale, 5.000 di area linguistica, oltre 4.600 di area scientifica, più di 2.000 di area umanistica, oltre 2.000 di area motoria e circa 1.500 di area laboratoriale. "Con il piano straordinario di assunzioni stiamo restituendo alla scuola ciò che le è stato tolto" assicura il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Stefania Giannini, assicurando in conclusione: "Entro il 2018, con il piano straordinario di assunzioni e poi attraverso il concorso e con la copertura a regime dei posti vacanti e disponibili, avremo assunto complessivamente oltre 180.000 persone".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: