le notizie che fanno testo, dal 2010

Bando concorso scuola: ma per il prossimo anno solo 7.351 posti

Il bando di concorso scuola esce oggi 25 settembre 2012 in Gazzetta Ufficiale, ma è il ministro Profumo a svelare che i posti a disposizione saranno ripartiti in 7.351 per l'anno scolastico 2013-2014 e 4.191 per il 2014-2015.

Il 25 agosto il Consiglio dei Ministri approvava "la pubblicazione di un bando di concorso, per titoli ed esami, su base regionale, finalizzato alla copertura di 11.892 cattedre nelle scuole statali di ogni ordine e grado (...) per l'immissione in ruolo per l'anno scolastico 2013-2014", anticipando anche che "a questo primo bando seguirà un secondo entro maggio 2013", come si legge in un comunicato stampa del MIUR. Tutti i media annunciarono quindi a grandi titoli l'imminente arrivo di un concorso scuola che avrebbe assunto l'anno seguente quasi 12mila docenti. Circa un paio di settimane fa, però, il dubbio che le cattedre disponibili per l'anno 2013-2014 non sarebbero state esattamente di tale entità si era instillato nelle menti di chi ha seguito maggiormente il dibattito tra sindacati e MIUR in merito al bando di concorso della scuola. Il 6 settembre, infatti, la FLC CGIL riassumeva l'incontro che aveva avuto luogo presso il Ministero dell'Istruzione , spiegando tra le altre cose che "il numero di posti per cui è bandito il concorso, e cioè 11.892, è da distribuirsi nel triennio di valenza del concorso", tanto che il sindacato sottolineava come tali numeri risultavano essere "praticamente briciole, visti gli effetti della legge Fornero sulle pensioni". Ed infatti, a 72 ore dall'uscita del bando del concorso scuola, che sarà pubblicato oggi 25 settembre 2012 in Gazzetta Ufficiale (sezione concorsi), il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo precisa, davanti la commissione Cultura della Camera, che i posti a disposizione saranno ripartiti in 7.351 per l'anno scolastico 2013-2014 e 4.191 per il 2014-2015 (che in realtà in totale fanno 11.542 cattedre e non 11.892). Il bando di concorso scuola che dovrebbe essere pubblicato "entro maggio 2013" metterà invece a disposizione circa 5mila posti, anche se i vincitori prenderanno servizio nell'anno scolastico 2015-2016.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: