le notizie che fanno testo, dal 2010

Sclerosi multipla: via al metodo Zamboni, teoria rivoluzionaria

Finalmente prende il via la sperimentazione del metodo Zamboni dopo un lungo periodo di dure lotte, condotte anche da Nicoletta Mantovani. L'obiettivo è quello di dimostrare che la relazione tra Ccsvi e sclerosi multipla, fino ad oggi considerata come malattia autoimmune.

Finalmente prende il via la sperimentazione del metodo Zamboni dopo un lungo periodo di dure lotte, condotte anche da Nicoletta Mantovani, vedova di Luciano Pavarotti e presidente onorario dell'Associazione Ccsvi-Sm. Verso la fine di settembre la stessa Mantovani denunciava il fatto di come fosse "incredibile che in Italia, paese nel quale la scoperta è avvenuta, le istituzioni anzichè sostenerla facciano ostruzionismo" promettendo di lottare affinché "la Sanità Nazionale renda immediatamente disponibili diagnosi e terapia per tutti i malati di Ccsvi", indipendentemente dalla possibile correlazione con la sclerosi multipla.
Praticamente l'equipe coordinata da Paolo Zamboni ha evidenziato che la Ccsvi (insufficienza venosa cronico cerebro-spinale), patologia da loro scoperta, sarebbe strettamente legata alla sclerosi multipla e che per migliorare le condizioni di salute di chi soffre di sclerosi multipla basterebbe una semplice angioplastica dilatativa.
Una scoperta sorprendente che però non è stata immediatamente accolta con calore, ma anzi osteggiata. Da ora, però sarà possibile cominciare la sperimentazione che coinvolgerà inizialmente 2.000 soggetti e i primi centri clinici a partire saranno quelli di Genova, La Spezia, Milano S.Raffaele e Reggio Emilia. L'obiettivo è quello di dimostrare con certezza l'esistenza di una relazione tra le due patologie, il che significherebbe stravolgere le teorie di chi fino ad oggi ha creduto che la sclerosi multipla fosse una malattia autoimmune.
AGGIORNAMENTO: da approfondimenti successivi, è doveroso segnalare che la sperimentazione AISM, di cui tratta questo articolo, è stata sconfessata dal professor Zamboni. Per approfondimenti leggere: http://tinyurl.com/23zqokw

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: