le notizie che fanno testo, dal 2010

Sciopero taxi: sindaci "coprono" tassisti? Garante: così nessuna sanzione

Il Garante degli scioperi rivela che nessun sindaco ha fornito i nomi dei tassisti che a febbraio hanno protestato contro la liberalizzazione di Uber e Ncc.

"Con riferimento allo sciopero improvviso e illegittimo dei taxi del febbraio scorso, l'Autorità di garanzia ha sollecitato in più occasioni i Sindaci a fornire i nominativi dei lavoratori che si sono astenuti dal servizio" informa in una nota il Garante.
"Nessuno dei Comuni ha risposto, ad eccezione di Roma Capitale, che ha reso noto di non essere in grado di fornire il dato né ora né per l'avvenire, senza spiegarne, peraltro, le ragioni" precisa.
"Sarebbe auspicabile una maggiore collaborazione da parte dei Comuni, se non altro attraverso l'indicazione dei soggetti che detengono gli elenchi del personale in turno, per evitare che tale astensione resti priva di qualsivoglia forma di censura e di sanzione" chiarisce quindi l'Autorità di garanzia sugli scioperi.

© riproduzione riservata | online: | update: 06/07/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
censura Comuni Roma Capitale sciopero
social foto
Sciopero taxi: sindaci "coprono" tassisti? Garante: così nessuna sanzione
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI