le notizie che fanno testo, dal 2010

Sciopero dei benzinai: le date per non rimanere a secco

I benzinai entreranno in sciopero generale dalle 7.30 di mercoledì 15 settembre alle 7 di sabato 18. Sulle autostrade, invece, i distributori rimarranno chiusi dalle ore 22 di martedì 14 settembre alle 22 di venerdì 17.

I benzinai entreranno in sciopero generale dalle 7.30 di mercoledì 15 settembre alle 7 di sabato 18. Sulle autostrade, invece, i distributori rimarranno chiusi dalle ore 22 di martedì 14 settembre alle 22 di venerdì 17.
Lo sciopero è promosso da Faib, Fegica e Figisc/Anisa che in un comunicato spiegano le ragioni della protesta: "I gestori percepiscono un margine lordo nominale inferiore al 3% del prezzo del carburante per un lavoro di rischi e sacrifici - e continua - Mentre congiuntura economica e contrazione dei consumi contribuiscono alla sofferenza di un intero settore l'unica strategia che l'industria petrolifera sa mettere in atto è quella di scaricare duramente sull'anello finale della filiera tutte le contraddizioni del sistema".
I benzinai, insomma, sono posti "nelle condizioni di non poter più competere e, infine, di soccombere al mercato" e chiedono se "è davvero con il sacrificio di tante decine di migliaia di lavoratori che i consumatori potranno risparmiare sul pieno". Naturalmente è una domanda retorica.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: