le notizie che fanno testo, dal 2010

Sciopero benzinai: Saglia spera in una revoca

I benzinai sono sul piede di guerra e minacciano di rimanere chiusi per uno sciopero. Domani un tavolo di confronto per cercare di capire se la protesta potrà essere revocata.

I benzinai sono sul piede di guerra e minacciano di rimanere chiusi per uno sciopero da dalle 7.30 di mercoledì 15 settembre alle 7 di sabato 18, mentre sulle autostrade i distributori rimarranno chiusi dalle ore 22 di martedì 14 settembre alle 22 di venerdì 17.
Domani martedì 14 settembre Stefano Saglia, sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico con delega all'energia, annuncia però un tavolo di confronto per cercare di evitare tale protesta, che potrebbe comportare molti disagi agli automobilisti. Durante l'incontro verranno presentate "le proposte elaborate dal Governo per venire incontro alle esigenze delle associazioni dei gestori emerse nell'ultima riunione", dice Saglia, augurandosi una possibile revoca dello sciopero.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: