le notizie che fanno testo, dal 2010

Sciopero avvocati: 7 giorni di stop contro liberalizzazione selvaggia

Dopo taxi, trasporti, farmacisti e benzinai, anche la categoria degli avvocati annuncia 7 giorni di sciopero. I primi due giorni si svolgeranno il 23 e il 24 febbraio, ma la protesta dei legali monterà da Palazzo Chigi fino a Strasburgo.

Gli avvocati probabilmente conoscono le misure più efficaci per far comprendere al governo tutto il loro dissenso in merito ad un decreto, quello uscito dal Cdm, che andrebbe a creare una "liberalizzazione selvaggia" della categoria, come da loro sostenuto. Nonostante però abbiano cominciato ad inondare di fax e telegrammi Palazzo Chigi e Quirinale, sembra che finora l'esecutivo Monti continui a fare "orecchie da mercante". Lo sciopero degli avvocati è stato dunque fissato, e durerà complessivamente 7 giorni. Si partirà il 23 e il 24 febbraio, mentre gli altri giorni di sciopero saranno a marzo, in concomitanza del loro congresso straordinario, convocato il 9 e il 10 marzo. Durante questi giorni di sciopero, però, gli avvocati non incroceranno solo le braccia ma faranno sentire la propria voce anche con sit-in davanti a Palazzo Chigi e alle sedi di Camera e Senato, arrivando ad occupare simbolicamente anche cento palazzi di giustizia. Gli avvocati inoltre annunciano che la loro protesta arriverà anche a Strasburgo grazie ad una manifestazione, perché il governo, secondo i legali, vorrebbe "ridurre la funzione costituzionale dell'avvocato a una mera attività mercantile", comprimendo "lo stesso diritto del cittadino alla difesa".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: