le notizie che fanno testo, dal 2010

Sciopero aerei Alitalia e CityLiner 22 marzo 2013: 4 ore di stop

Confermato lo sciopero aerei del 22 marzo 2013 che coinvolge Alitalia e CityLiner. I sindacati ANPAV, AVIA e ANPAC spiegano il perchè dello sciopero della durata di 4 ore.

Confermato lo sciopero aerei degli assistenti di volo, piloti e personale navigante di Alitalia Cai e CityLiner (sussidiaria di Alitalia) del 22 marzo 2013. Lo sciopero aerei Alitalia e CityLiner, proclamato da ANPAV, AVIA e ANPAC, avrà una durata di 4 ore, dalle ore 12:00 alle ore 16:00. Lo stop di 4 ore causato dallo sciopero aerei interesserà tutti i voli in partenza dal territorio nazionale. In un comunicato congiunto, firmato dal presidente dell'ANPAC Giovanni Galiotto, dal presidente dell'AVIA Antonio Divietri e dal presidente dell'ANPAV Massimo Muccioli, i sindacati spiegano che lo sciopero aerei del 22 marzo "in Alitalia e CityLiner, trova le sue motivazioni nella indisponibilità del Gruppo Alitalia a garantire l'immediata e definitiva cessazione della esternalizzazione dell'attività di volo al vettore rumeno Carpatair, ad oggi solo temporaneamente sospesa dall'azienda. A causa di ciò, e di altre cessioni di attività in essere o in progetto, i Piloti e gli Assistenti di Volo del Gruppo Alitalia non hanno alcuna garanzia sul proprio futuro occupazionale - aggiungendo - Inoltre in Alitalia CityLiner le condizioni contrattuali, sia in termini di normativa che di impiego, sono inaccettabili e l'atteggiamento aziendale è di completa chiusura".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Alitalia# sciopero# sindacati# volo