le notizie che fanno testo, dal 2010

Sciopero 30 maggio Roma. USB: contro i tagli della giunta Alemanno

Sciopero metropolitano l'ha ribattezzato l'Unione Sindacale di Base (USB), che ha proclamato per il 30 maggio a Roma uno stop di 24 ore tram, autobus, metropolitani e ferrovie urbane (Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo).

Sciopero metropolitano l'ha ribattezzato l'Unione Sindacale di Base (USB), che ha proclamato per il 30 maggio a Roma uno stop di 24 ore tram, autobus, metropolitani e ferrovie urbane (Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo). Le solite fascie orarie saranno rispettate, ma dalle 8:30 alle 17:00 e dalle 20:00 fine a fine turno le corse non saranno garantite. Per le metropolitane il rischio è di trovare chiusi i cancelli, perché anche il personale di terra è coinvolto in questo sciopero che la USB definisce "contro le privatizzazioni dei servizi pubblici e i tagli della giunta Alemanno" (per maggiori informazioni www.usb.it). L'Unione Sindacale comunica infatti che "incroceranno le braccia i lavoratori di Atac, Ama, Acea, dipendenti capitolini, Coop Sociali e tutte le aziende che rientrano nel piano della Holding Roma Capitale deliberato dalla Giunta Alemanno e di tutte quelle aziende che sono previste in dismissione dal medesimo progetto". Ma sempre il 30 maggio a Roma sciopereranno dal lavoro tutti "i dipendenti del Pubblico Impiego capitolino, dei Nidi e delle Scuole d'infanzia, delle cooperative sociali e di tutti quei settori e aziende coinvolti in privatizzazioni, liberalizzazioni, esternalizzazioni e che subiscono i tagli dal progetto di bilancio presentato dalla Giunta". Alle ore 15:00, inoltre, partirà dal Colosseo un corteo di protesta. Per cercare di decongestionare il probabile traffico che rischia di paralizzare la città, le Ztl diurne saranno aperte anche ai non autorizzati. Particolare attenzione invece il 31 maggio in via Nazionale, dove il traffico sarà bloccato poiché è previsto il passaggio delle auto blu per l'Assemblea annuale della Banca d'Italia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: