le notizie che fanno testo, dal 2010

Ciampino: protestano addetti bagagli. Ryanair cancella decine di voli

Grossi disagi per i passeggeri nello scalo aeroportuale di Roma Ciampino, poiché gli addetti bagagli e check in, per conto della compagnia aerea Ryanair, hanno iniziato questa mattina una protesta contro il fallimento di Groundcare. Ryanair è stata quindi costretta a cancellare numerosi voli in partenza. La protesta si dovrebbe estendere dal pomeriggio anche nell'aeroporto di Roma Fiumicino.

Grossi disagi per i passeggeri nello scalo aeroportuale di Roma Ciampino. I lavoratori della Groundcare, che ha dichiarato fallimento una settimana fa, hanno iniziato questa mattina uno sciopero non preannunciato. I dipendenti hanno quindi sospeso i servizi di assistenza a terra, quali assistenza bagagli e servizio di check in, per conto della compagnia aerea Ryanair. La Ryanair è stata quindi costretta a cancellare numerosi voli in partenza, pare circa sedici, e a non consentire l'atterraggio ad una decina di aerei. Pesantissimi ritardi nella riconsegna dei bagagli. Sono circa 950 i lavoratori di Groundcare, in gran parte x dipendenti di Aeroporti di Roma, che non hanno ricevuto la 14esima mensilità e nemmeno lo stipendio di maggio (quello oltretutto con il bonus da 80 euro). "Siamo preoccupatissimi per futuro" spiega Stefania Fabbri della Fit Cisl mentre Carmine Coccetti della Filt Cgil denuncia: "E' una situazione vergognosa, da mesi cerchiamo una soluzione a questo problema. La società è fallita il 28 maggio, da mesi abbiamo lanciato l'allarme ma sia Enac che Aeroporti di Roma non hanno mai risposto". La protesta si dovrebbe estendere dal pomeriggio anche nell'aeroporto di Roma Fiumicino.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# bonus# Enac# euro# Fit# Fiumicino# Roma# Ryanair# sciopero