le notizie che fanno testo, dal 2010

Simona Senoner è "diventata un angelo... Vola"

Simona Senoner, saltatrice con gli sci della nazionale italiana, è morta a soli 17 anni colpita da un malore. I medici parlano di morte naturale, ma ci sarà comunque un autopsia. Shock tra le compagne azzurre, tre rinunciano alla gara di Continental Cup.

A soli 17 anni è morta ieri sera Simona Senoner, saltatrice con gli sci della nazionale italiana degli sport invernali. Tutto è cominciato il 6 mattina, quando Simona è stata colta da un malore mentre era in un albergo di Schonach, in Germania, in ritiro con il resto della squadra azzurra per partecipare ad una gara di Continental Cup. La ragazza è stata subito portata in un ospedale a Friburgo, dove però è entrata in coma irreversibile, fino a ieri pomeriggio quando, verso le 18, è avvenuto il decesso. Le prime parole dei medici parlano di morte naturale, ma ci sarà comunque un autopsia per accertare le cause esatte. I compagni della squadra azzurra oggi gareggeranno con il lutto al braccio (tre ragazze hanno deciso di rinunciare alla gara) e assieme ai tecnici e agli allenatori hanno scritto un messaggio a Simona, tutto al presente, come se fosse ancora viva: "Simona è una ragazza generosa, simpatica, pronta ad aiutare tutti quelli che ne hanno bisogno. Una ragazza che vuol bene a tutti, sorridente e piena di energia. Una ragazza con grande senso del sacrificio e con lo sport nel cuore. Parliamo al presente perché lei è sempre qui con noi... nei nostri cuori. Ora che sei diventata un angelo... Vola".
In una nota della federazione si legge come anche Giovanni Morzenti, presidente della Fisi, e tutto il consiglio federale "sono vicini a mamma Brigitte, papà Osvald e al fratello Christian in questo tragico momento".
Il presidente dello sci Club Gardena a cui apparteneva Simona, Lidia Bernardi, spiega che la 17enne "era un'atleta pura, una ragazza come le altre della squadra" e che "i medici tedeschi dicono che è stato come la morte infantile dei bambini che muoiono in culla".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# autopsia# bambini# cuore# energia# Fisi# Germania# medici# sci