le notizie che fanno testo, dal 2010

Coppa del Mondo sci di fondo: nuova vittoria a Planica, nello sprint

Resta imbattibile Federico Pellegrino, che domina la sprint maschile di Planica (Slovenia), sesta prova stagionale della Coppa del Mondo di sci di fondo. Con i sui 7 successi, il 25enne valdostano Pellegrino diventa il più vicente in questa specialità, scalzando l'olimpionico Pietro Piller Cottrer.

Resta imbattibile Federico Pellegrino, che domina la sprint maschile di Planica (Slovenia), sesta prova stagionale della Coppa del Mondo di sci di fondo. Con i sui 7 successi, il 25enne valdostano Pellegrino diventa il più vicente in questa specialità, scalzando l'olimpionico Pietro Piller Cottrer. Nella prima parte di stagione Pellegrino si era già imposto a Davos, Dobbiaco e Lenzerheide, mentre è la quarta prova vinta sulla pista slovena di Planica. Subito dopo l'azzurro, nella sprint si sono piazzati i francesi Baptiste Gros, Richard Jouve e Renaud Jay. "E' stata una vittoria molto difficile perchè l'ho dovuta gestire emotivamente nella maniera giusta, contro i francesi che partono sempre come cavalli a testa bassa e si fa fatica a domarli. - ammette Pellegrino - Fortunatamente con la mia sciata sono sempre riuscito a districarmi dalle loro trappole, in semifinale ho capito come correre la finale e ci sono riuscito".
Nella graduatoria sprint il poliziotto di Nus sale così a quota 400 punti, inseguito da Sondre Fossli (ottavo di giornata) con 204 e lo Gros con 176. Nella classifica generale invece l'azzurro risale all'undicesimo posto con 433 punti, mentre sempre in vetta rimane Martin Sundby con 1422 punti, seguito da Finn Krogh a 872 e Petter Northug a 801. "Adesso puntiamo alla team sprint di domenica che sarà molto selettiva, - sottolinea Pellegrino - finora sono sempre state fatte su circuiti cittadini che presentavano tante incognite, stavolta invece troveremo un circuito tosto dove saremo competitivi con Noeckler".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: