le notizie che fanno testo, dal 2010

Mondiali Scherma: Cassarà d'oro, tripletta azzurra nel fioretto

Dopo aver eliminato il francese Sintes, Andrea Cassarà sfida e vince il derby italiano con Valerio Aspromonte nella finale del fioretto ai Mondiali di Catania. Il bronzo è andato a un altro italiano, Giorgio Avola, eliminato in semifinale da Aspromonte.

Tripletta azzurra a Catania. Ai Mondiali di scherma Andrea Cassarà vince la medaglia d'oro del fioretto maschile, battendo in finale il connazionale Valerio Aspromonte, con Giorgio Avola già bronzo. In una finale emozionante è Aspromonte a fare la partita rimanendo sempre in vantaggio, fino a un massimo di cinque stoccate, e arrivando sul 12-7. L'atleta dei carabinieri è riuscito incredibilmente a rimontare, concludendo con la stoccata vincente del 15-14 che gli ha permesso di salire sul gradino più alto del podio. Nelle semifinali il bresciano Cassarà ha dominato il francese Sintes grazie a una splendida partenza che lo porta sull'8-0, per poi chiudere sul 15-5. L'altra semfinale è tutta di color azzurro e ha visto affrontarsi Avola e Aspromonte, con il romano che alla fine ha la meglio vincendo 14-13. E' stata una sfida che ha regalato emozioni soprattutto nel finale, a causa del vantaggio 14-11 regalato dalla seconda ammonizione di Avola. Ma in modicano non ci sta e con due scatti recupera fino al 14-13 però, con un ultimo secondo a disposizione, non trova il pari. Nella finale, però, non ha avuto la stessa fortuna per merito di un più caparbio Cassarà che, in un pianto commosso, ha confessato: "Questo titolo lo sogno ogni giorno da quando ero bambino e avevo 5 anni, ho però temuto di perderlo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Avola# Catania# finale# fioretto# Mondiali# scherma