le notizie che fanno testo, dal 2010

Alberto Tedesco: giunta immunità dice SI a richiesta d'arresto

La giunta delle immunità parlamentari del Senato ha bocciato, con 10 voti contrari e 9 voti favorevoli, la proposta avanzata dal relatore del Pdl Alberto Balboni di negare la richiesta d'arresto per il senatore Alberto Tedesco, implicato nell'inchiesta sulla sanità in Puglia.

La giunta delle immunità parlamentari del Senato ha bocciato, con 10 voti contrari e 9 voti favorevoli, la proposta avanzata dal relatore del Pdl Alberto Balboni di negare la richiesta d'arresto per il senatore Alberto Tedesco, già autosospesosi dal PD. Alberto Tedesco, ex assessore alla Sanità della Regione Puglia sotto la giunta guidata da Nichi Vendola, è accusato dalla procura di Bari di corruzione, concussione, turbativa d'asta, falso ideologico e materiale e abuso d'ufficio. La richiesta di negare l'arresto nasce dall'idea che non ci sarebbero dei reati così gravi da giustificare la custodia cautelare. Per il PD, invece, come spiegherebbe Anna Finocchiaro, il Parlamento non si può sostituire ai giudici. Durante le votazioni la maggioranza si è "spaccata" perché sono mancati i due voti della Lega Nord, perché astenuti. Italia dei Valori e Udc hanno votato a favore, col PD. Ora la decisione passerà all'Aula del Senato anche se già Alberto Tedesco avrebbe detto che "non vuole sottrarsi al processo, anzi lo invoca" invitando quindi a votare "per l'arresto".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: