le notizie che fanno testo, dal 2010

Salva banche: governo pensa a rimborsi integrali senza arbitrati

"Dalle prime indiscrezioni emergono notizie positive circa la volontà di stanziare rimborsi per tutti gli obbligazionisti e senza arbitrati" riferisce in un comunicato Federconsumatori, in merito alla norma salva banche.

"Sembrerebbe che vi sia stato un rinsavimento, un sussulto di responsabilità da parte del governo" dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, presidenti di Federconsumatori e Adusbef commentando il fatto che dalle prime indiscrezioni sui provvedimenti necessari dopo il salva banche ci sarebbe "la volontà di stanziare rimborsi per tutti gli obbligazionisti e senza arbitrati".
"Un segnale di apertura senz'altro importante, che ci auguriamo venga confermato, con rimborsi integrali a tutti i risparmiatori truffati. Anche perché, come le indagini stanno confermando, le regole di trasparenza e di corretta informazione nei confronti degli obbligazionisti sono state del tutto scavalcate in nome delle volontà speculative e dei ricatti posti in essere dalle banche coinvolte" proseguono le due associazioni dei consumatori.
Si precisa in ultimo: "Questo non vuol dire, però, che smobiliteremo le azioni di protesta: queste proseguiranno fino a quando anche l'ultimo obbligazionista non avrà ricevuto il proprio rimborso. Fino a quando, insomma, non avremo la certezza che tutti i risparmiatori truffati siano stati adeguatamente risarciti, non con cifre simboliche o 'interventi umanitari' come quelli inizialmente previsti."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: