le notizie che fanno testo, dal 2010

Salto in alto: Tamberi primo azzurro a conquistare l'oro in evento non indoor

Gianmarco Tamberi conquista la medaglia d'oro nel salto in alto agli Europei di Amsterdam, superando l'asticella fissata a 2,32. Gianmarco Tamberi entra quindi nella storia, perché è il primo azzurro di sempre a conquistare l'oro nell'alto maschile in un evento internazionale non indoor.

Gianmarco Tamberi conquista la medaglia d'oro nel salto in alto agli Europei di Amsterdam, superando l'asticella fissata a 2,32, altezza raggiunta con soli quattro salti (senza errori). Non riescono a raggiungere il marchigiano né il britannico Grabarz (argento) né l'inglese Baker e il tedesco Onnen (entrambi bronzo), fermati tutti a 2,29 metri.

Gianmarco Tamberi entra quindi nella storia, perché è il primo azzurro di sempre a conquistare l'oro nell'alto maschile in un evento internazionale non indoor. Per Tamberi però l'obiettivo e i 2,40, tanto da dichiarare: "Mancano solo 34 giorni alla qualificazione di Rio e arrivarci con un accredito così non sarebbe niente male. Voglio riprovarci, non so se a Montecarlo il 15 luglio".

Tamberi è già campione mondiale indoor ed è il capitano della squadra di atletica. Ad aprile aveva fatto molto discutere la sua esternazione su Facebook rivolta ad Alex Schwazer, poiché aveva affermato: "Squalificatelo a vita, la nostra forza è essere puliti, noi non lo vogliamo in Nazionale". Ad oggi, dopo il ritorno alle gare, Schwazer è stato nuovamente sospeso dalla Iaaf con l'accusa di aver assunto steroidi anabolizzanti. Per i difensori dell'atleta si tratta però di una "frode ben orchestrata".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: