le notizie che fanno testo, dal 2010

Salmone per i bambini, ricco di omega-3 come sardine

Uno studio condotto dai ricercatori dell'Illinois, pubblicato sul "Journal of Food Science", rivelerebbe che la carne del salmone aiuterebbe un migliore sviluppo del cervello e del sitema nervoso del bambino.

Uno studio condotto dai ricercatori dell'Illinois, pubblicato sul "Journal of Food Science", rivelerebbe che la carne del salmone aiuterebbe un migliore sviluppo del cervello e del sitema nervoso del bambino.
La ricerca evidenzia quanto il salmone sia ricco di omega-3, un acido grasso con diverse caratteristiche molto importanti, utile per lo sviluppo del cervello e dei nervi ma è anche per esempio un antiossidante.
I ricercatori consigliano di far mangiare al bambino, e farebbe bene anche all'adulto, il pesce e in questo caso il salmone, almeno due volte alla settimana. Inoltre si sta già pensando di mettere in commercio due integratori alimentari, uno a base di ossa di salmone rosso e uno a base di purea delle loro uova, che aiuterebbero il bambino a sviluppare le ossa e a fornire vitamine nobili come la D, oltre all'acido grasso omega-3.
Altri medici, comunque, consigliano anche di mangiare, oltre al costosissimo salmone, anche le sardine e lo sgombro, sicuramente più economiche ma ugualmente ricche delle stesse sotanze nutritive, oltrettutto pesci cresciuti nei nostri mari.
Da evitare, invece, il tonno, poiché tali pesci, invece, assimilano nelle loro carni tutto il mercurio frutto dell'inquinamento del mare.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: