le notizie che fanno testo, dal 2010

Inizio saldi invernali 2013: a Roma 300 euro spesa, meno 20% da 2008

L'inizio dei saldi invernali 2013 è ormai alle porte (tranne in Campania, Sicilia e Basilicata). A Roma e nel Lazio l'inizio dei saldi invernali è fissato sabato 5 gennaio e la spesa media a famiglia sarà di 300 euro, ridotta del 20% dal 2008 al 2012.

Ha avuto ormai inizio la stagione dei saldi invernali 2013. A Napoli (Campania), Palermo (Sicilia) e Potenza (Basilicata), l'inizio dei saldi invernali 2013 è stato fissato con qualche giorno di anticipo, tanto che già da ieri 2 gennaio le vetrine mostravano prodotti a prezzi scontatissimi. Oggi 3 gennaio, invece, i saldi invernali 2013 partiranno in Valle d'Aosta. Per tutte le altre Regioni d'Italia, invece, è stato fissato l'inizio dei saldi invernali 2013 per sabato 5 gennaio (vedi calendario per Regione e città) . A Roma e nel Lazio, in particolare, i saldi invernali 2013 potranno durare fino ad un massimo di 6 settimane, e quindi inizieranno il 5 gennaio per terminare il 15 febbraio 2013. Il Presidente della Confesercenti di Roma e del Lazio Valter Giammaria sottolinea come "questi saldi 2013 cadono in un momento di estrema difficoltà del settore abbigliamento e calzature", visto che una recente indagine ha evidenziato "un calo del 32% dei redditi d'impresa montato nell'arco di 5 anni" con un "rischio di sprofondare sempre più". Il presidente di Confesercenti di Roma e del Lazio, infatti, denuncia la grande preoccupazione dei commercianti, visto che per il 75% degli intervistati "il 2012 è stato un anno orribile". "Ciò significa che se, come sembra, la stessa situazione si ripetesse nel corso del 2013, molti commercianti non andrebbero più avanti" spiega quindi Valter Giammaria, ricordando come negli "ultimi 3 anni, di fatto, sono state circa 40mila le imprese italiane del settore costrette a cessare l'attività (circa 4.000 a Roma e nel Lazio)". Il presidente della Confesercenti di Roma e del Lazio sottolinea quindi come "dal 2008 al 2012, le quote di spesa dedicata dalle famiglie di Roma e del Lazio all'abbigliamento e alle calzature si è ridotta quasi del 20%" e per questo viene stimato che "la spesa a famiglia a Roma e nel Lazio si attesterà in media intorno ai 300,00 euro". L'associazione di categoria chiarisce che ad incidere molto sull'andamento dei saldi invernali 2013 sarà, "oltre al peso impositivo già presente nel nostro territorio, la preoccupazione per gli aumenti che si subiranno nel 2013 a cominciare da quello sui rifiuti con il nuovo tributo TARES e la situazione più generale di crisi economica e occupazionale".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: