le notizie che fanno testo, dal 2010

Mondiali rugby, Italia al bivio con l'Irlanda. Mallett punta su Masi

L'allenatore dell'Italia Nick Mallett conferma contro l'Irlanda la formazione migliore con Andrea Masi nel ruolo di estremo. Gli azzurri sapranno solo dopo la partita di domenica alle 9.30 (ora italiana) se potranno esultare per una qualificazione storica ai quarti di finale dei Mondiali che si stanno svolgendo in Nuova Zelanda.

La partita di domenica deciderà le sorti dell'Italia che, conquistando i quarti di finale, raggiungerebbe un traguardo storico. Sarà una partita particolare per Nick Mallett, ct degli azzurri, poiché nel caso non riuscisse a portare a casa il risultato ciò vorrebbe dire la fine della sua avventura italiana. Il tecnico nato a Hertford confessa quindi in conferenza stampa di aver deciso di schierare nella partita con l'Irlanda all'Otago Stadium di Dunedin l'Italia migliore, confermando il ruolo di estremo ad Andrea Masi. I celtici, a differenza degli azzurri, apportano dei cambiamenti, soprattutto sulla linea mediana dove Sexton e Raddan lasceranno il posto al giovane Murray affiancato al molto più esperto O'Gara, ormai un veterano della nazionale irlandese. Alle 9.30 (ora italiana) l'Italia dovrebbe quindi scendere in campo con questi XV: Masi; Benvenuti, Canale, Garcia, Mir. Bergamasco; Orquera, Semenzato; Parisse, Mau. Bergamasco, Zanni; Van Zyl, Geldenhuys; Castrogiovanni, Ghiraldini, Perugini. A disposizione di Nick Mallett ci saranno Ongaro, Lo Cicero, Bortolami, Derbyshire, Gori, Bocchino e McLean. Per l'Irlanda sembrano invece confermati: Kearney; Bowe, O'Driscoll, D'Arcy, Earls; O'Gara, Murray; Heaslip, O'Brien, Ferris; O'Connell, O'Callaghan; Ross, R. Best, Healy. Per il ct Kidney le altre soluzioni prenderanno invece il nome di Cronin, Court, Ryan, Leamy, Reddan, Sexton e Trimble.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Bergamasco# Canale# finale# Irlanda# Italia# Masi