le notizie che fanno testo, dal 2010

Italrugby in Argentina, Bergamauro: "I giovani portano nuovo spirito"

Il rugby italiano vola oltreoceano per sfidare Argentina, Canada e Stati Uniti. La rosa è un mix di gioventù ed esperienza, con un Bergamauro che promette: "Al tour puntiamo a tre vittorie".

Parte il tour estivo oltreoceano per il rugby italiano e le premesse, almeno quelle dell'entusiasmo, ci sono tutte. La Nazionale Italiana di Rugby è in viaggio infatti per San Juan, sotto le Ande per sfidare sabato 9 Giugno alle 20 e 40 italiane (15 e 40 locali) i Pumas dell'Argentina. I trenta giocatori italiani si alleneranno prima della partita con i Pumas al San Isidro Club, con un italrugby che non solo potrà contare sull'entusiasmo e la forza dei giovani leoni che vogliono conquistare il loro primo cap in maglia azzurro, ma anche su quelle colonne che hanno edificato la moderna immagine (e sostanza) del rugby nostrano. E' il caso, come segnala la stessa Federazione Italiana Rugby di Mauro Bergamasco, dal 1998 in azzurro, "quarto azzurro più presente di sempre con ottantanove caps" e che dichiara con entusiasmo: "I giovani portano nuovo spirito, hanno motivazioni importanti, credo che sia il mix ideale insieme all'esperienza di noi azzurri di lungo corso per far crescere la squadra. E' importante che il movimento vada avanti, cresca, e l'inserimento di tanti giovani va di certo in questo senso. Di certo partiamo con ambizioni, l'obiettivo è vincere tre partite anche se siamo consapevoli di andare ad affrontare tre squadre di ottimo livello, che sapranno metterci in seria difficoltà". Un Bergamauro che non nasconde le difficoltà del torneo, a cominciare dall'Argentina dei Pumas: "Saranno motivatissimi in vista del 4 Nazioni, li conosciamo e sappiamo che sanno dare il massimo quando devono. A San Juan credo che l'emotività di un derby e la capacità di interpretare al meglio e con il giusto carattere la partita faranno la differenza tra vittoria e sconfitta". Il tour americano dopo l'Argentina continuerà poi a Toronto (Canada) venerdì 15 giugno e si concluderà al di là dell'Atlantico il 23 giugno a Houston negli States.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: