le notizie che fanno testo, dal 2010

Tumore cervello, in futuro si asporterà con un "verme" robot

MINIR, il "verme" robot che in futuro potrebbe riuscire ad asportare il 95% dei tumori al cervello, sembra assomigliare in realtà all'insetto di Ceti Alpha V che Khan, in Star Trek II, utilizzava per uccidere i suoi nemici.

Si chiama Minimally-Invasive Neurosurgical Intracranial Robot (MINIR) ma a giudicare dalla fotografia sembra più quel "verme" di Ceti Alpha V che Khan, in Star Trek II , introduce ne corpo dei suoi nemici, uccidendole.
I ricercatori dell'Università del Maryland, che hanno presentato il MINIR al BioRob 2012 di Roma di pochi giorni fa, promettono invece che questi "vermi" robot sono in grado di rimuovere il 95% dei tumori profondi del cervello, compresi quelli dell'area della corteccia cerebrale che comanda il linguaggio.
Il tutto attraverso "un minuscolo foro praticato sul cranio", spiegano i ricercatori, da dove MINIR può intervenire, comandato dai medici attraverso un joystick, mentre i movimenti del "verme" robot saranno monitorati grazie all'utilizzo della risonanza magnetica.
Per adesso, il verme robot che asporta i tumori dal cervello è stato sperimentato solo sugli animali, ma i ricercatori sperano che al massimo tra 5 anni possa partire la sperimentazione anche sugli esseri umani.