le notizie che fanno testo, dal 2010

Stazione Spaziale Internazionale, NASA: progressi per robot medico. Video

La NASA pubblica un video dove mostra i progressi di Robonaut 2 in telemedicina, un robot dalle sembianze umanoidi che in futuro potrà essere utilizzato come medico di bordo, sulla Stazione Spaziale Internazionale naturalmente.

La NASA sta creando un robot dalla forma umanoide da poter utilizzare nello Spazio. Ufficialmente, la NASA ha intenzione di utilizzare questo robot umanoide come medico di bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Nell'idea della NASA, infatti, il robot controllato da Terra da medici in carne ed ossa servirà per aiutare in maniera permanente gli astronauti (e i loro malanni) nello Spazio. Ma non solo. Il Robonaut 2 (ribattezzato per gli amici solo come R2) è costato circa 2,5 milioni di dollari, e la NASA sembra intenzionata a volerlo sfruttare anche per sostituire gli astronauti nei compiti più noiosi e magari ripetitivi. In un video, la NASA mostra gli ultimi progressi di Robonaut 2 in telemedicina, con il robot che impugna una siringa facendo finta di iniettare un liquido ad un manichino oppure portando a termine una ecografia. I test sono stati eseguiti utilizzando una versione del robot R2 ancora sul nostro pianeta, mentre un gemello è già salito a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, anche se per il momento dovrebbe avere solo il tronco e le braccia. Il robot è dotato di telecamera e finora i test con Robonaut 2 hanno dimostrato che i controllori umani possono eseguire attività "in modo corretto ed efficiente utilizzando la destrezza di R2 nell'applicare un adeguato livello di forza", come sottolineano i funzionari della NASA in una descrizione del video. Inoltre, secondo la NASA, le capacità di telemedicina di Robonaut 2 potrebbero essere utili anche sulla Terra, per consentire ai medici di operare anche nelle località più remote del nostro pianeta.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: