le notizie che fanno testo, dal 2010

Ercolano: sequestrati 400mila metri cubi di discarica abusiva nel Parco del Vesuvio

"I Carabinieri del NOE di Napoli hanno proceduto al sequestro di un'area denominata 'Cava Fiengo' dell'estensione di circa 15 ettari, sita in Ercolano, all'interno del Parco Nazionale del Vesuvio", riportano in un comunicato i militi.

Ieri "i Carabinieri del NOE di Napoli - viene rivelato in una nota dall'Arma -, congiuntamente alla Tenenza di Ercolano e alla Polizia Locale, su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli, hanno proceduto al sequestro di un'area denominata 'Cava Fiengo' dell'estensione di circa 15 ettari, sita in Ercolano, all'interno del Parco Nazionale del Vesuvio."
"Le indagini partite a seguito di una segnalazione da parte di un collaboratore di giustizia, hanno fatto emergere una notevolissima quantità, circa 400.000 metri cubi, di rifiuti speciali e non, tra cui amianto e fusti da 200 litri di liquidi, imballaggi in plastica e carcasse di automobili. Le analisi chimiche, eseguite grazie all'ausilio del personale tecnico dell'ARPAC, hanno evidenziato un consistente superamento delle concentrazioni soglia di contaminazione previste per i siti ad uso verde pubblico, privato e residenziale, relativamente ai parametri Berillio, Cromo, Cromo esavalente, Rame, Piombo, Zinco e idrocarburi pesanti. Il sequestro della cava su indicata è stato disposto per impedire l'ulteriore perpetrazione dei reati e per consentire l'avvio della necessaria procedura di bonifica del sito" fanno sapere infine i militari.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: