le notizie che fanno testo, dal 2010

Corato (BA): sequestrate aree con 36 tonnellate di rifiuti speciali

"Nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati in materia ambientale i Carabinieri della Stazione di Corato hanno deferito in stato di libertà 9 soggetti ritenuti responsabili di gestione di rifiuti non autorizzata mentre una di questi dovrà anche rispondere di omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina", viene reso pubblico con una nota della Benemerita.

"Nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati in materia ambientale i Carabinieri della Stazione di Corato hanno deferito in stato di libertà 9 soggetti ritenuti responsabili di gestione di rifiuti non autorizzata mentre una di questi dovrà anche rispondere di omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina" espongono dall'Arma.
"In un fondo agricolo del posto i militari hanno trovato 18mila chili di rifiuti speciali non pericolosi detenuti in assenza di autorizzazione, costituiti da materiale ferroso e plastico nonché pneumatici usati, il tutto sottoposto a sequestro. In un'area attigua gestita da uno dei 9 soggetti invece, i militari hanno rinvenuto ulteriori 18mila chili di rifiuti speciali non pericolosi costituiti da plastiche, materiali lignei e ferrosi gestiti in assenza di autorizzazione nonché un immobile pericolante non messo in sicurezza e sottoposto a sequestro. Complessivamente le due aree sottoposte a sequestro corrispondono ad un'estensione di 400 metri quadrati" conclude la Benemerita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: