le notizie che fanno testo, dal 2010

Centi Colella: interrati rifiuti vicino a centro sportivo CUS

"Il Comando Stazione Forestale di L'aquila agli ordini dell'Ispettore Di Gregorio ha proceduto nei giorni scorsi al sequestro di un'area pertinenziale di circa 2.000 mq ubicata all'interno del complesso sportivo denominato 'Centi Colella'", viene data notizia dal CFS.

"Il Comando Stazione Forestale de L'Aquila agli ordini dell'Ispettore Di Gregorio ha proceduto nei giorni scorsi al sequestro di un'area pertinenziale di circa 2.000 mq ubicata all'interno del complesso sportivo denominato 'Centi Colella'. - viene divulgato in un comunicato dai Forestali - Il provvedimento giudiziario è stato applicato a seguito del riscontro di smaltimenti abusivi di rifiuti speciali provenienti da attività edilizie."
"L'illecito si è consumato attraverso l'interramento dei materiali di scarto che sono stati portali alla luce con l'ausilio di un mezzo meccanico. La zona, come è noto, è gestita dal CUS (centro universitario sportivo) e accoglie durante l'intero anno centinaia di giovani che praticano diverse attività ludico-sportive nei numerosi impianti presenti. Dai primi accertamenti svolti non sono comunque emerse tipologie di rifiuti di immediato pericolo per la salute. Con molta probabilità i rifiuti, interrati allo scopo di smaltirli abusivamente, potranno però provocare un consequenziale inquinamento delle falde freatiche" prosegue il CFS.
"Il fascicolo di indagine, ancora contro ignoti, è portato avanti sotto la direzione del dott. Fabio Picuti della Procura di L'Aquila e gli accertamenti proseguiranno per arrivare all'individuazione dei responsabili, sia attraverso riscontri documentali che nuovi sopralluoghi nell'area in questione, non escludendo la possibilità di compiere scavi aggiuntivi alla ricerca di ulteriori rifiuti smaltiti con le stesse modalità" spiegano al termine della nota le Giubbe Verdi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: