le notizie che fanno testo, dal 2010

Fitch, rating: Russia quasi spazzatura. Crisi negativa anche per UE

Fitch ha abbassato il rating della Russia da BBB a BBB-, portandolo appena sopra il livello spazzatura. Ma la crisi russa potrebbe causare effetti negativi in Europa.

A causa di un rublo drammaticamente indebolito soprattutto per il costante calo dei prezzi del petrolio, Fitch ha abbassato il rating della Russia, portandolo appena sopra il livello spazzatura. La Federazione russa passa quindi da BBB a BBB-, con Fitch che ipotizza come il PIL del Paese possa diminuire nel 2015 del 4%. Per Fitch, infatti, la crescita della Russia è prevedibile non prima del 2017. La decisione di Fitch è stata presa anche in base al fatto che, secondo l'agenzia di rating, la dipendenza della Russia nei confronti delle risorse naturali è "troppo elevata" poiché "i prodotti energetici rappresentano quasi il 70% delle esportazioni e il 50% delle entrate del governo federale, esponendo le finanze pubbliche e il pareggio dei pagamenti a shock esterni". Ma la crisi russa potrebbe causare effetti negativi in Europa. Questa settimana il presidente francese, Francois Hollande, ha espresso infatti profonda preoccupazione riguardo la recessione che sta investendo la Russia, arrivando a chiedere la fine delle sanzioni imposte dall'UE.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: