le notizie che fanno testo, dal 2010

Abbiategrasso: arrestata banda di rapinatori a "conduzione familiare"

I Carabinieri della Compagnia di Abbiategrasso hanno sgominato una banda a "consuzione familiare". I 12 componenti del gruppo sono responsabili di en 31 rapine commesse nel 2012 ai danni di banche, uffici postali, farmacie, edicole e supermercati, perpetrate tra l'abbiatense ed il magentino.

I Carabinieri della Compagnia di Abbiategrasso questa mattina hanno eseguito 12 ordinanze tra custodia cautelare in carcere, arresti domiciliari e obbligo di dimora nei confronti di altrettanti soggetti facenti parte di un'associazione per delinquere responsabile di ben 31 rapine commesse nel 2012 ai danni di banche, uffici postali, farmacie, edicole e supermercati, perpetrate tra l'abbiatense ed il magentino. A fare maggiormente notizia il fatto però che la banda in questione era a "componente familiare", poiché tutti i componenti, italiani, sono legati tra loro da rapporti familiari, sentimentali o di amicizia. Come riportano i Carabinieri, a capo dell'associazione vi era un pluripregiudicato 43enne abbiatense, coadiuvato dalla moglie, di 31 anni, e dal fratello di 37 anni. La banda si serviva di numerose donne, mogli, fidanzate o amiche dei rapinatori, le quali fungevano da finti ostaggi per agevolare la commissione dei reati. Le rapine hanno fruttato al gruppo più di 100.000 euro.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: