le notizie che fanno testo, dal 2010

Rutigliano: a marzo rapina in un bar con pistola in pugno, arrestato 27enne

"Pistola in pugno, ha fatto irruzione in una caffetteria in pieno centro a Rutigliano e, senza esitare, ha puntato l'arma contro il barista, intimandogli la consegna del denaro contenuto in cassa. Si tratta di un pregiudicato barese 27enne arrestato dai Carabinieri della Stazione di Rutigliano", viene rivelato in un comunicato dei militari.

"Pistola in pugno, ha fatto irruzione in una caffetteria in pieno centro a Rutigliano e, senza esitare, ha puntato l'arma contro il barista, intimandogli la consegna del denaro contenuto in cassa. Arraffato il bottino da un complice, che lo ha infilato in un sacchetto in cellophane della spesa, i due si sono dileguati a piedi, per le vie circostanti" si rende pubblico in una nota dai Carabinieri.
La Benemerita precisa: "I fatti risalgono al primo pomeriggio dello scorso 7 marzo, quando una segnalazione di rapina in atto al numero di emergenza '112' consentì l'immediato intervento dei Carabinieri della locale Stazione che, raccolte le testimonianze della vittima e acquisite le immagini impresse dalle telecamere dell'impianto di videosorveglianza di cui l'esercizio commerciale era dotato, sono riusciti in breve tempo ad identificare ed incastrare uno dei responsabili."
"Si tratta di un pregiudicato barese 27enne - continuano in conclusione del comunicato i militi -, arrestato dai Carabinieri della Stazione di Rutigliano in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica, con l'accusa di rapina aggravata, in concorso. Il provvedimento cautelare è stato notificato in carcere, dove il 27enne era già detenuto per altra causa. Sono tuttora in corso indagini volte all'identificazione del complice."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: