le notizie che fanno testo, dal 2010

Pomezia: rapinano e feriscono con coltello un ragazzo in spiaggia, arrestati

Aggrediscono un 24enne a Torvaianica, arrestati dopo alcuni giorni di indagine.

"I Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due cittadini marocchini responsabili di aver rapinato la notte del 23 agosto scorso, sull'arenile di Torvaianica, un ragazzo di anni 24 di Pomezia, dopo averlo attinto più volte al torace con un coltello. Le indagini avviate dai Carabinieri della Compagnia di Pomezia, con l'ausilio dei colleghi della Compagnia di Ostia, dopo l'acquisizione di elementi utili per risalire agli autori del fatto e con prolungate osservazioni lungo le dune del litorale romano, permettevano di individuare e localizzare in data 24 agosto un uomo marocchino, di anni 33, che, a seguito di perquisizione personale, celava addosso sostanza stupefacente oltre ad una collanina d'oro riconosciuta poi dalla vittima come uno dei beni che gli era stato rubato, venendo così sottoposto a fermo di indiziato di delitto" si rende noto dall'Arma.
Dalla Benemerita si chiarisce infine: "Gli ulteriori servizi di osservazione sull'arenile nel tratto Torvaianica-Capocotta permettevano di individuare e localizzare nella serata del 25 agosto il complice 26enne anch'egli cittadino marocchino che, nonostante il tentativo di fuga tra i bagnanti veniva bloccato e fermato dai Carabinieri. Entrambi i cittadini marocchini, accusati di rapina e tentato omicidio, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Velletri. Dopo le procedure di convalida del fermo, il gip del Tribunale di Velletri nella giornata di ieri ha disposto la misura cautelare della custodia in carcere."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Carabinieri# carcere# omicidio# Ostia# Pomezia# rapina# Velletri