le notizie che fanno testo, dal 2010

Molfetta: rapinano due anziani sordomuti, arrestato un giovane

"I Carabinieri della Stazione congiuntamente a Militari dell'Aliquota Radiomobile di Molfetta hanno arrestato un ragazzo di venti anni già conosciuto alle forze dell'ordine con le accuse di rapina aggravata in concorso e lesioni personali ai danni di due anziani coniugi sordomuti di anni 77 e 81", rendono noto i Carabinieri.

"I Carabinieri della Stazione congiuntamente a Militari dell'Aliquota Radiomobile di Molfetta hanno arrestato un ragazzo di venti anni già conosciuto alle forze dell'ordine con le accuse di rapina aggravata in concorso e lesioni personali ai danni di due anziani coniugi sordomuti di anni 77 e 81" annuncia in una nota l'Arma.
La Benemerita divulga al termine del comunicato: "I giovani rapinatori sono entrati in azione introducendosi nell'abitazione e, dopo aver aggredito con spinte e percosse i due anziani disabili che tentavano di opporsi all'azione virulenta, asportavano dalla camera da letto danaro in contanti e due orologi, fuggendo con il bottino nelle vie circostanti. I carabinieri intervenuti eseguivano immediata attività investigativa e ininterrotte ricerche che consentivano di riconoscere e bloccare nei pressi della villa comunale di Molfetta uno dei rapinatori. L'arrestato, che è stato tradotto presso il Carcere di Trani, su disposizione della locale Procura della Repubblica, dovrà rispondere di rapina aggravata in concorso e lesioni personali in danno di persone disabili. Sono in corso indagini per addivenire all'identificazione del complice."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: