le notizie che fanno testo, dal 2010

Loreggia: perde denaro a slot machine e dà in escandescenza, arrestato

"Il personale della Stazione Carabinieri di Piombino Dese (PD) interveniva presso la sala giochi a Loreggia e gestita da un cittadino cinese dove, poco prima un 35enne del luogo, preso dal nervoso perché aveva perso una consistente somma di denaro alle slot machine, per poter continuare a giocare, chiedeva al collaboratore di sala il prestito di una non meglio indicata somma", viene riportato in un comunicato dai militari.

"Alle ore 24 circa di ieri 5 ottobre 2015, personale della Stazione Carabinieri di Piombino Dese (PD) interveniva presso la sala giochi denominata '178', a Loreggia e gestita da un cittadino cinese dove, poco prima un 35enne del luogo, noto alle cronache giudiziarie, preso dal nervoso perché aveva perso una consistente somma di denaro alle slot machine, per poter continuare a giocare, chiedeva al collaboratore di sala, un cittadino cinese, il prestito di una non meglio indicata somma. Al netto rifiuto del collaboratore di sala, il giovane di Loreggia andava in escandescenza, strattonandolo prima e colpendolo successivamente, procurandogli una ferita lacero contusa al capo. Il malcapitato veniva soccorso, trasportato e medicato dai sanitari dell'ospedale di Camposampiero (PD). Il giovane, invece, veniva tratto in arresto per tentata rapina e lesioni e accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari. Disposta direttissima per questa mattina alle ore 11.30" informano in una nota i Carabinieri.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: