le notizie che fanno testo, dal 2010

Castelnuovo Don Bosco (Asti): dopo tamponamento chiamano i figli che malmenano e derubano l'altro conducente

"I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Villanova d'Asti con i colleghi della Stazione di Cocconato d'Asti hanno arrestato per rapina in concorso, lesioni personali, danneggiamento ed istigazione a commettere un reato, quattro persone, tutte incensurate", viene reso pubblico con una nota dei militari.

"I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Villanova d'Asti con i colleghi della Stazione di Cocconato d'Asti hanno arrestato per rapina in concorso, lesioni personali, danneggiamento ed istigazione a commettere un reato, quattro persone, tutte incensurate. Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri a Castelnuovo Don Bosco a seguito di un diverbio dopo un tamponamento avvenuto tra una Ford Fiesta, condotta da una 43enne residente a Pavarolo con a bordo la sorella 45enne, ed una Kia Picanto condotta da un 43enne residente a Villastellone" viene scritto in una nota dall'Arma.
"Durante l'animata discussione le due sorelle hanno richiesto telefonicamente ai propri figli di 18 e 21 anni di raggiungerle sul luogo dell'incidente i quali, arrivati sul posto, hanno iniziato con le loro madri a malmenare il conducente della Kia Picanto. Durante la colluttazione i quattro, oltre che a picchiare lo sfortunato 43enne e a danneggiarli con calci l'autovettura, si facevano consegnare dallo stesso il telefono cellulare. L'immediato intervento dei militari, richiesto al numero di emergenza 112 da alcuni passanti, ha permesso loro di interrompere l'insensato gesto dei quattro, di recuperare il telefono indebitamente sottratto allo sventurato e di arrestare i quattro" comunica infine la Benemerita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: