le notizie che fanno testo, dal 2010

Per Moreno la rapper Sandra Piacentini non è proprio Miss Simpatia

La rapper Miss Simpatia (Sandra Piacentini) denuncia Moreno Donadoni (ex vincitore di Amici), accusandolo di averla aggredita sia verbalmente che fisicamente. Inoltre, Miss Simpatia riflette sul fatto che "solo in Italia, se un personaggio pubblico aggredisce fisicamente una donna su un'aereo, la minaccia di morte e di rapirle il figlio di 3 anni, vieni invitata a non denunciare il fatto". Moreno replica e smentisce tutto.

Una vacanza insieme in Messico, un litigio in aeroporto, una denuncia (con contro querela) e un botta e risposta su Facebook. Sono questi gli ingredienti del rap tra Sandra Piacentini e Moreno Donadoni. Ma per Moreno la rapper Sandra Piacentini non è proprio Miss Simpatia, visto che la cantante afferma che di ritorno dal suo viaggio in Messico avrebbe "subito un'aggressione fisica e verbale a Madrid, in aereo", postando il tutto con una foto che la ritrae con un occhio incerottato. In seguito di scoprirà che la benda serviva solo a coprire una "congiuntivite bruttissima". Miss Simpatia infatti dichiara di essere stata aggredita proprio da Moreno, episodio che l'ha portata "a fare mille riflessioni su quanto le donne in Italia non siano tutelate" accusando "le autorità italiane" di non fare "troppo spesso ciò che dovrebbero" (cioè accogliere le denunce). L'esposto contro Moreno, infatti, è stato presentato in Spagna. Sandra Piacentini in un successivo post su Facebook si sfoga ancora e sottolinea infatti: "Perché solo in Italia, se un personaggio pubblico aggredisce fisicamente una donna su un'aereo, la minaccia di morte e di rapirle il figlio di 3 anni, vieni invitata a non denunciare il fatto. - aggiungendo - E se succede di nuovo? Se dovesse presentarsi sotto casa e picchiarmi? Se dovesse rapire mio figlio? Io devo denunciare. Devo".

La rapper spiega: "Devo perché a Madrid, se ho avuto il privilegio di essere protetta, ascoltata e tutelata, è perché altre donne prima di me hanno avuto il coraggio di denunciare, magari a rischio della propria vita. Devo perché è solo grazie a loro, che anche se uscivo terrorizzata dall'aereo, Moreno non abbia continuato ad offendermi, minacciarmi o picchiarmi, come aveva fatto sino a quel momento. - e prosegue - Ringrazio le autorità spagnole che mi hanno OBBLIGATA a denunciare l'accaduto in Spagna, perché solo ora riconosco che senza il loro aiuto, senza la legge, avrei ceduto alla paura che aveva pietrificato il mio senso civico, che è quella responsabilità che ognuno di noi ha nei confronti dell'altro, in questo sistema che chiamiamo società. Ma che società è un posto dove ti dicono che è inutile denunciare, che le autorità non possono fare niente, che gli avvocati e i media metteranno tutto a tacere. Forse c'è qualcosa che non va".

Miss Simpatia prima di riassumere i fatti precisa però che "La Vans non ha mai chiamato a suonare Moreno per i suoi 50 anni in Mexico. Anche se Moreno sui suoi social fa credere questo. - rivelando inoltre - Non c'è stato nessuno spettacolo di Moreno con i Wu-Tang Clan (come scriveva la sua agenzia o come Moreno ha fatto intendere). Il sig. Moreno mi ha chiesto LUI se poteva accompagnarmi nel mio viaggio in Messico ed io ho accettato. Tutto qui".

La rapper chiarisce quindi: "Come potete vedere dalle locandine sparse sul web appare solo il mio nome. Peraltro si trattava di un evento dedicato alle donne ('Now Girls Rule'), quindi la presenza di Moreno era un attimino fuori luogo. Nonostante questo, mi ha chiesto di esibirsi sul palco con me. Ho accettato mio malgrado per placare l'ira di Moreno. - sottolineando - Moreno si è comportato in maniera poco professionale con tutti compresa Barbara Fava, ragazza italiana che lavora a Città del Messico (modella attrice e atleta professionista). La lite tra me e Moreno è scoppiata perchè Barbara stanca dei comportamenti di Moreno ha telefonato in Universal Italia dove ha un conoscente e ha raccontato cosa combinava in Mexico Moreno".

Miss Simpatia quindi riporta l'inizio della presunta aggressione: "Moreno pretendeva di essere difeso da me con Barbara perchè aveva paura forse di ripercussioni lavorative. Io mi sono rifiutata al che (questo succedeva in aereo dal ritorno del viaggio in mexico) Moreno ha iniziato a dirmi 'sei una puttana (sic)' 'tuo figlio è un figlio di puttana (sic)' , 'appena scendiamo dall'aereo ti ammazzo (sic)', "meriti di essere stuprata (sic)" , 'porto via tuo figlio (sic)'.... e cose peggiori che non riesco a ripetere". La rapper quindi ammette che "dopo giorni e giorni di insulti da parte di Moreno" è "caduta in basso" nel rispondere ed ha citato "la madre" del rapper. "Questo ha scatenato l'aggressione fisica. - afferma Miss Simpatia - Moreno mi ha strappato i capelli ha cercato di spezzarmi le dita e mi ha infilato in bocca le dita cercando di lesionarmi la bocca". La rapper assicura che ci sarebbero testimoni che hanno assistito all'intera scena.

"Il personale di bordo ha chiamato le forze di Polizia spagnole, che lo hanno tradotto in carcere ed interrogato per alcune ore, prima di rilasciarlo. Sono rimasta una notte a Madrid e Moreno dopo essere stato rilasciato dal carcere è piombato nell'albergo dove mi trovavo e ha continuato a molestarmi con chiamate e messaggi nonostante l'avvocato di Moreno lo aveva intimato di smettere. Al mio arrivo in Italia l'Avvocato di Moreno mi ha inviato le scuse da parte di Moreno per il suo comportamento. Ma le scuse non bastano" conclude Miss Simpatia.

A stretto giro arriva la smentita di Moreno che definisce quelle della rapper "notizie false e gravemente lesive" sia del suo "onore di uomo" che della sua "immagine di artista". Moreno afferma che con la "Signora Piacentini la discussione è nata perché non ci siamo trovati all'appuntamento per andare in aeroporto. - aggiungendo - Ho sbagliato perché mi sono innervosito e sono volate parole di troppo. Dopo avermi offeso pesantemente, la Signora Piacentini mi ha spinto, io mi sono aggrappato a lei e le ho afferrato una mano per non cadere". "I toni della discussione hanno attirato l'attenzione della polizia aeroportuale: siamo stati fermati e interrogati entrambi. Ho appreso solo dopo che era stata sporta una denuncia contro di me" spiega Moreno, che dà una versione diversa anche dell'incontro in albergo dove sarebbe stato invitato in camera da Miss Simpatia, secondo la versione dell'ex vincitore di Amici. "In albergo da lei abbiamo parlato e abbiamo fatto pace (almeno lo pensavo)" assicura il rapper. Precisando infine di non avere "alcuna relazione sentimentale" con Sandra Piacentini, Moreno conclude anticipando di aver dato mandato ai suoi legali di tutelarlo in ogni sede compentente.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: